Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Un giorno di ordinaria dichiarazia a Cialtronia

in Adotta Un Neurone/Famous Last Quotes/Italia/Video

Liberals like us – “A Sochi ribadirò la contrarietà dell’Italia a qualunque normativa discriminatoria nei confronti dei gay, nello sport e fuori dallo sport”. Lo ha detto il premier Enrico Letta a Doha confermando la sua partecipazione alla cerimonia inaugurale delle Olimpiadi invernali (Ansa)

E già che c’è, Letta ribadisca a sé stesso ed al mondo che l’Italia continua ad essere priva di una legislazione sulle unioni civili, e che ogni volta che qualcuno tenta di colmare la lacuna, usando nel caso anche ardite espressioni anglosassoni per camuffare abilmente l’iniziativa, le sabbie mobili inghiottono tutto, silenziosamente ed inesorabilmente.

Mercatisti d’Arabia – La trattativa tra Alitalia ed Etihad è “tra privati”. Lo puntualizza in una nota il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, dopo la protesta di Lufthansa alla Commissione Ue. “Aggiramento mascherato delle regole della concorrenza? Sembra piuttosto Lufthansa quella che teme la concorrenza”, dichiara Lupi. (…) Non permetteremo che si continui a usare l’Unione europea come alibi per bloccare, in questo caso sì, la concorrenza nel comparto aereo” (Ansa)

Che detta così non è male, dall’uomo che si spellò le mani quando Berlusconi pose il sigillo dell'”auspicio politico” ad una “trattativa privata” (con soldi dei consumatori) che consegnava ai capitani coraggiosi Alitalia con annesso omaggio del monopolio sulla Milano-Roma, e conseguente disattivazione per tre anni dell’Antitrust. Poi, poco importa che Etihad sia un vettore pubblico, e che i suoi proprietari siano disposti ad usarne i bilanci come già avviene per i club calcistici (cioè gettando denaro nell’altoforno, alla bisogna). Plaudiamo commossi alla scoperta della concorrenza da parte di Lupi.

Ammazziamo il delfino grasso – “In questi giorni non ho condiviso gli attacchi a Pierferdinando Casini, il cui ritorno nell’area dei moderati è da sempre stato da me auspicato e del quale non posso che esserne lieto, ritenendo che anche il suo movimento potrà offrire un reale contributo alla vittoria del Centrodestra”. Lo afferma Silvio Berlusconi in una nota (Ansa)

Disse l’uomo che gira l’Italia dicendo che lui è stato rovinato, oltre che dai giudici, dalla Consulta, dal Quirinale e dalle macchie solari, anche dai partitini, e che invoca per questo motivo il 51% di voti e seggi alla sola Forza Italia. D’obbligo un pensiero solidale ad Alessandro Sallusti ed alla sua redazione. La tragedia di questo paese è che il passato non ha alcuna intenzione di passare, ed il rigetto del sistema produce solo fascistelli con la bava alla bocca. Ma è utile ribadire che il  problema sono e restano gli elettori italiani e la loro credulità ed amnesia, non gli eletti.

Ultimi in Adotta Un Neurone

Placeholder

All’alba fallirò

Una rapida e svagata rassegna stampa della nostra logorroica dichiarazia, che prosegue
Placeholder

I nuovi falsari

Intervistato da Repubblica, in attesa di vedere avverarsi il sogno di un
Go to Top