Iosif Vissarionovic Berlusconin

Sempre impareggiabile, il vecchio Rino Formica:

«Tutte le grandi personalità, con il passare dell’età e con i successi, sono presi dalla sindrome dei ‘medici ebrei’ di Stalin. Berlusconi farebbe bene, oggettivamente, a superare questa sindrome»

Come accaduto a Stalin, però, il distacco dalla realtà e gli stati paranoidi tendono ad essere aggravati dall’azione della pletora di cortigiani adoranti e di “specialisti in piombo” (quello delle colonne dei giornali, non equivocate) che circondano il Leader.

Nota svagata a piè di pagina: interessante questo fervore antikeynesiano di economisti italiani di formazione e provenienza socialista (Forte, Reviglio). Chissà a cosa è dovuto. Ma forse si tratta solo di un equivoco: a furia di sentirselo ripetere, si sono convinti che Keynes fosse effettivamente comunista.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!