Il settimanale – 7/3/2015

  • Arriva la ripresa? Forse sì, tutto è relativo. Ma l’occupazione aumenta? Al momento, assai meno di quanto appaia ai trombettieri governativi;
  • Malgrado l’impegno propagandistico-istituzionale, restiamo ancora prigionieri del regno della derivata seconda;
  • Spending review per evitare aumenti Iva, è iniziato il conto alla rovescia. Ma siamo certi che sia fattibile o servirà cambiare modello sociale?
  • Iniziato il bizzarro processo di Trani contro l’agenzia di rating S&P. Forse il teorema l’impianto accusatorio è alquanto fragile;
  • Come gestire esodati ed esodandi senza affondare la fiscalità generale? Come per le banche, sia quelle sane che quelle ammalorate;
  • La Germania scopre di avere problemi italiani, e tenta di metterci una toppa;
  • Come funziona il QE della Bce? Sicuramente, non come descritto qui;
  • La “sindrome dell’insaputa” si allarga alla Grecia, mentre pare che Erdogan abbia parenti italiani;

Volevate la separazione delle carriere nella magistratura? E noi vi proponiamo l’accorpamento e l’eliminazione dei tre gradi di giudizio, tiè:

//platform.twitter.com/widgets.js

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!