Il settimanale – 30/1/2016

  • La bad bank pubblica ottiene il via libera dalla Ue ma per fortuna dei contribuenti è molto probabile che serva a poco e nulla;
  • In precedenza il Pangloss italiano aveva nuovamente spiegato che la Ue proprio non riesce a comprendere le nostre peculiarità, signora mia;
  • Come può un ex banchiere essersi scordato tutto a questo modo?
  • I consumatori italiani hanno una fiducia incredibile, i loro portafogli sembrano assai meno ottimisti;
  • Di redazioni polifoniche ed analisi da copia-incolla (altrui);
  • Dovrebbe essere stato il maggiordomo ma la fine del libro ancora non si vede;
  • In Giappone l’Esperimento continua a non funzionare;