Il settimanale 31/10/2009

  • Il taglio Irap, nuovo psicodramma di governo, maggioranza e media. Una proposta per il breve ed il medio termine;
  • Nessuno si illuda di importare in Italia la curva di Laffer. Prima pensiamo a far crescere il paese;
  • Ordinati nuovi stock di termometri, vista la furia con cui Sacconi li rompe;
  • In cotanto squallore, “grandi” manovre verso il leggendario Centro. Il bipolarismo agonizzante;
  • La Casta, invece, sta benone;
  • L’Asia cresce, l’exit strategy parte da Oriente;
  • La recessione è finita anche in America. Almeno così dicono;
  • Il mondo sottosopra: i cinesi accusano gli americani di dumping. Forse con qualche ragione;
  • Ma con la crisi Obama non c’entra, dicono gli elettori;

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!