Tafazzi Tax, Made in Italy

Ricordate la Tobin Tax? Ma si, quella che doveva punire la finanza kattiva e spekulativa, portare la pace nel mondo ed un robusto gettito alle casse pubbliche? Quella che crassamente ignorava chi venisse realmente inciso dall’imposta, cioè il contribuente de facto, focalizzandosi invece su quello de jure? Quella che doveva e poteva essere applicata solo “da chi ci stava”, col …

Leggi tutto

Il gabelliere bocciato

Francesco Boccia, presidente Pd della commissione Bilancio di Montecitorio, chiede che il piano di privatizzazioni che il governo si accinge a varare sia accompagnato dalla modifica della tassa sulle transazioni finanziarie. «Se vogliamo attrarre capitali dall’estero ed investitori per le nostre aziende, non possiamo imporre a chi compra un’azione italiana una tassa di 0,10% (Tobin Tax) oltre alle commissioni medie …

Leggi tutto

Le fiabe progressiste del globetrotter di provincia

Declamare in modo solenne e pensosamente progressista un manifesto ideologico fatto di luoghi comuni fiscali tra i più vieti e fattualmente inconsistenti, perché già maltrattati dalla realtà, senza neppure riuscire a comprendere la distinzione minimale tra il soggetto passivo di una imposta e chi invece ne viene effettivamente inciso; venire brutalmente confutati, sempre per dato di realtà; ripiegare farfugliando qualcosa …

Leggi tutto

Tobin Tax, la realtà colpisce ancora

Crescono tensioni e contrasti tra gli undici paesi europei che hanno firmato l’accordo di cooperazione rafforzata per introdurre una Tobin Tax in Europa. Come racconta il Ft, la Francia spinge per una versione molto attenuata del balzello, che risulterebbe di fatto un semplice fissato bollato ed apporterebbe un gettito pressoché nullo, mentre l’Italia ha dichiarato linea rossa invalicabile l’imposizione sul …

Leggi tutto

La versione della Tobin Tax

Intervento del vostro titolare a “Nove in punto” di Oscar Giannino, su Tobin Tax e incertezza/arbitrio del diritto fiscale, con Raffaello Lupi, ordinario di diritto tributario a Roma Tor Vergata, e Antonio De Feo, garante del Contribuente delle Marche ed ex presidente di sezione della Corte dei conti. Per chi ha fretta, dal minuto 20 in avanti.

Tobin Tax all’italiana, anche peggio del temuto

Ebbene si, cari lettori: anche questo sito, che molti di voi leggono con ammirevole costanza, può sbagliare. Ed è successo nel caso della Tobin Tax, varata nei giorni scorsi in Italia dal governo Monti tra squilli gaudiosi di altermondialisti e tassatori compulsivi. Abbiamo sbagliato nel senso che non abbiamo letto bene nelle pieghe del provvedimento europeo. Se lo avessimo fatto, …

Leggi tutto

Il fissato bollato che tosa il parco buoi

La Relazione tecnica al disegno di legge stabilità mostra le ipotesi di lavoro del governo relativamente all’impatto della Tobin Tax all’italiana. Ci sono ipotesi realistiche ed impatti del tutto previsti su ambiti che nulla c’entrano con lo scopo della transazione, cioè punire e scoraggiare la “speculazione”, qualunque cosa ciò significhi.

Italiani, popolo di ricchi speculatori

Non si è ancora diradata la nebbia sui dettagli operativi della Legge di stabilità, quella che è a tutti gli effetti la Finanziaria 2013 del nostro paese. Ma da quello che emerge, pare che avremo una applicazione letterale di alcuni principi lungamente invocati in questi anni di grandi teorie fiscali e di vaniloqui da social network.

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend