La versione dell’euro

Tensione in Europa. Unione di nuovo nella tempesta dell’euro-debito. Grecia, Irlanda, Portogallo e Spagna ma la lista sembra non finire qui. La crisi è tale che per la prima volta il dibattito sulla durata dell’euro comincia ad avere una certa consistenza non solo come caso di scuola ma come una concreta possibilità. Questa mattina a “Nove in punto – La versione di Oscar” ne abbiamo discusso assieme a Marcello De Cecco, ordinario di Storia della Moneta e della Finanza alla Scuola Normale Superiore di Pisa, Emiliano Brancaccio, docente di economia politica all’università del Sannio e Tobias Piller, corrispondente FAZ in Italia. Qui l’audio della trasmissione, buon ascolto.

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/52152038″ params=”auto_play=false&show_artwork=false&color=ff7700″ width=”100%” height=”166″ iframe=”true” /]

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.
  • Per donare con PayPal, clicca qui. Oppure, richiedi il codice IBAN. Vuoi usare la carta di credito per donazioni una tantum o ricorrenti? Ora puoi!
  • Offerte Amazon

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
    Send this to a friend