Il settimanale – 18/8/2012

  • Mitt Romney sceglie come proprio vice Paul Ryan, che lo scorso anno presentò un piano di bilancio pluriennale che prevedeva forti ridimensionamenti per Medicare e Medicaid. Oggi pare che Ryan abbia in parte cambiato idea, su quel piano. Cosa che del resto gli riesce benissimo;
  • La miserrima condizione dell’immobiliare commerciale italiano e spagnolo e la gelata delle privatizzazioni nel mondo, per tutti gli appassionati di dismissioni-subito-anzi-ieri;
  • Perché il consolidamento del debito altro non è che un default;
  • L’Italia sta riequilibrando il proprio saldo di partite correnti, ma a caro prezzo;
  • Perché a volte occorre andare alla fonte, per avere le vere notizie;
  • Come funziona il ricco welfare tedesco, minacciato dalla demografia;
  • Tra le nuove funzionalità di Facebook, presto anche quella che vi permetterà di annunciare che siete finiti sul lastrico;
  • Neurozona, virtuosi in casa d’altri;
  • L’Irlanda esporta, ma non è esportabile;


//

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!