Il settimanale – 1/12/2018

  • Nel terzo trimestre il Pil italiano si contrae: una dinamica identica a quella tedesca, anche nelle determinanti. Sarà fenomeno transitorio?
  • Sulla manovra, il governo italiano ha ampi margini per trattare. La resa. Alla realtà;
  • Come essere maggioranza e opposizione, oppure tesi e antitesi. Ma sempre di idiozie si tratta;
  • Le banche italiane rinviano al 2019 la resa dei conti. Sapevate che si può avere stretta creditizia e tassi poco mossi? Vi spiego come;
  • A gennaio, la Bce terminerà non solo gli acquisti di titoli di stato ma anche quelli di obbligazioni societarie. E potrebbe essere un problema aggiuntivo non lieve;
  • La banca tedesca HSH, che fu ossessione del vittimismo italiano, privatizzata e ceduta a fondi esteri;
  • Che accade quando sei analfabeta funzionale? Tra le altre cose, che scambi povertà assoluta e relativa, ad esempio;
  • Mi chiamo Castelli, di più non so;
  • Nel frattempo, a schiacciante maggioranza gli svizzeri decidono di non suicidarsi;
  • La logica, nemica giurata dei pentastellati;

Lo spread scenderà quando…smetterete di dire e fare idiozie, credo:

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!