Il settimanale – 4/6/2011

  • Dopo i ballottaggi, tra vecchi e nuovi demagoghi, questi ultimi pure con pessimo timing;
  • E dopo ogni sconfitta del Cav., l’eterno ritorno di sterili ed antichi riti;
  • Pisapia ha vinto su Twitter? Secondo il vostro titolare, no;
  • Sono sempre i migliori ad andarsene. Questa volta con l’eredità di un programma da perseguire;
  • Nuova stagione, nuovo salvataggio della Grecia. Forse meno sovranità su conti e privatizzazioni, mentre ci si scervella per capire come rinnovare i titoli in scadenza senza far scattare il default, malgrado la stampa italiana mostri di non aver chiaro il concetto;
  • Referendum sull’acqua: a qualcuno non è per nulla chiaro cosa sia definibile come pubblico e cosa privato…
  • …mentre ad altri è chiarissimo come voltar gabbana per esigenze di bottega populista;

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!